Ogni inizio è una nuova partenza: benvenuto 2021.

Mattia Golin News Leave a Comment

“Benvenuto 2021”. E mai come quest’anno l’augurio viene rivolto con piena consapevolezza (e le dita incrociate!). Non potrebbe essere altrimenti, dato che il 2020 è stato un anno molto pesante, causa Covid e tutto quel che ne è conseguito. Ma ogni inizio è come una nuova partenza. Rendiamola tale e per quel che ci è concesso viviamo una vita più normale possibile.

Nonostante tutto qui in AG Servizi – Solaris&Puliemme Srl non siamo rimasti in attesa. Come vi raccontavamo qui [LINK al post precendente con apertura in finestra diversa] l’”effetto Covid”, ha portato molto lavoro in più ma anche parecchie complicazioni operative e organizzative. Nel frattempo abbiamo fatto il punto sui raggiunti 30 anni di attività nel settore delle pulizie industriali e servizi connessi e abbiamo sentito l’esigenza di aggiornare la nostra immagine, di comprendere più chiaramente l’opinione che clienti e contatti esterni hanno su di noi, sui nostri servizi, sui media che ci raccontano, fino ad affrontare una riflessione su nome e immagine dell’azienda. Tecnicamente si chiama “rebranding” e per avere un supporto professionale abbiamo contattato una grafica e designer e una content creator e strategist, perché crediamo che occhi esterni e competenti possano dare un apporto di valore.

Ripercorrere la nostra storia professionale e proiettarci verso il futuro, per individuare i contenuti da trasmettere, è stato un percorso inusuale, ma molto stimolante. Ci siamo calati in un presente in parte rivoluzionato dalla recente crisi sanitaria, in cui anche un lavoro come il nostro ha toccato con mano la fragilità dell’ecosistema umano e industriale. Siamo meno “eterni” di quel che credevamo e la crisi ha anche fatto emergere il bisogno di curare il benessere interiore prima di caricarci di aspettative. Allora ci siamo chiesti “Cosa possiamo fare, in quanto azienda inserita in questo ingranaggio?”. E ci siamo risposti che oggi possiamo lavorare bene e al tempo stesso donare un valore aggiunto al territorio che ci ospita. Lo possiamo fare ad esempio attraverso la qualità del nostro operato, la costante innovazione, la tutela dei collaboratori e anche dimostrando che è possibile rimettersi in gioco, pur con 3 decadi di esperienza alle spalle. Perché abbiamo grandi progetti per i prossimi 30 anni e vogliamo arrivarci soddisfatti di noi stessi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *